IGOR KOVALSKY

TU SEI IL BUSINESS MANAGER DEL TEATRO

Informazioni generali

 

Igor Kovalsky è un tenore già avanti negli anni, ma ancora con numerosi ammiratori, sebbene nell'ultimo paio d'anni gli siano stati affidati solo ruoli secondari.


Il Teatro Comunale di Reggio Emilia, nell'ambito dell'organizzazione del Festival annuale, ha in programma una Tosca, che dovrebbe andare in scena fra sei settimane.


Igor Kovalsky ha cantato varie volte in passato a Reggio e sempre con un discreto successo.


Generalmente il ruolo di tenore in Tosca è considerato come un'investitura per un giovane tenore, ma la voce di Igor Kovalsky è ancora splendida, soprattutto in rapporto all'età, ed inoltre Igor Kovalsky conosce molto bene la parte, avendola cantata varie volte.


Tre giorni fa Igor Kovalsky è stato informato dal Teatro Comunale che volevano parlargli circa un'eventuale sua scrittura per il ruolo di tenore nella Tosca.


In seguito a quella chiamata è stato previsto un incontro tra l'agente di Igor Kovalsky e il Business Manager del Teatro Comunale.


Il giovane tenore che l'anno scorso ha cantato in Tosca per il Teatro Comunale è stato pagato più di 10.000 euro a serata (per 10 repliche), mentre quattro anni fa, per lo stesso ruolo, Igor Kovalsky aveva ricevuto dal Teatro Comunale 9.000 euro a serata (per 15 repliche).


L'ultima volta che Igor Kovalsky ha cantato per il Teatro Comunale di Reggio risale a 2 anni fa, in un ruolo secondario proprio in Tosca, e ha ricevuto 5.000 euro a serata (per 2 sole rappresentazioni) e critiche abbastanza favorevoli.


Benché sia difficile generalizzare, gli artisti che eseguono i ruoli principali in opere di questo tipo di solito sono pagati almeno il doppio dei cantanti a cui sono affidati ruoli secondari.

header unreal emotional training

Informazioni riservate al BUSINESS MANAGER del TEATRO

È soltanto da un mese che lavori per il Teatro Comunale di Reggio Emilia. Stai per affrontare la tua prima negoziazione importante per conto del Teatro.

Ieri hai incontrato il Direttore Artistico, il quale ti ha dato le seguenti informazioni.

È in allestimento una Tosca (18 repliche previste, ma si potrebbe, in caso di successo, raddoppiare) con andata in scena prevista fra sei settimane.

Alcune settimane fa il Teatro ha annunciato questo spettacolo e i nomi di tutti gli artisti, tranne quello del tenore principale. Il motivo è che il tenore previsto per il ruolo principale dovrà avere, prima della data dello spettacolo, un delicatissimo intervento chirurgico alla gola (la notizia è riservatissima).

Tutti i tenori contattati sono risultati impegnati per le date dello spettacolo.

Il tenore ingaggiato per il ruolo secondario (con un cachet di 5.500 euro a serata) non è male come voce e farebbe qualsiasi cosa per farsi mettere alla prova, ma è molto giovane e probabilmente non ha l'esperienza che il ruolo principale richiede.

Il Teatro si trova in una brutta situazione: annullare le rappresentazioni significherebbe perdere centinaia di migliaia di euro.

Fortunatamente il Direttore Artistico ha incontrato ad una serata di beneficenza Igor Kovalsky, famoso tenore di una certa età, che si è mostrato interessato alla parte in quanto, pur avendo un carnet di impegni abbastanza ampio per la stagione, vedrebbe di buon occhio un rientro nel “grande giro”.

Il Direttore Artistico ha preso tempo dicendo che il Teatro attendeva una risposta da un tenore più giovane (in realtà non c’è nessuno), così come Kovalsky si è riservato di parlarne con il proprio agente.

Ora il Direttore Artistico spinge per firmare un contratto con Kovalsky.

Igor Kovalsky ha cantato varie volte a Reggio nel corso della sua carriera, ma l'ultima volta è stata 2 anni fa, in una parte di secondo piano proprio in Tosca (con un cachet di 5.000 euro a serata). Le repliche furono solo 2.

Quattro anni fa, quando Kovalsky era all'apice della carriera, il Teatro Comunale lo aveva scritturato a 9.000 euro a serata per il ruolo principale (per 15 repliche).

Da allora, a causa dell'aumentata popolarità dell'opera lirica, i cachet dei più prestigiosi cantanti lirici sono aumentati di quasi il 50%.

 

Il Teatro Comunale di Reggio Emilia, per regola, non rivela i compensi versati agli artisti, ma a te sono state rivelate le cifre, riservate, relative ai compensi versati negli ultimi anni dal Teatro per il ruolo principale e il ruolo secondario in Tosca:

tabella igor.png

Il compenso percepito quattro anni fa da Kovalsky, come tenore principale, era considerato estremamente alto e giustificato unicamente dal fatto che, a quel tempo, Igor Kovalsky era all'apice della carriera e molto seguito dal pubblico.


Quest'anno il tenore che avrebbe dovuto cantare in Tosca avrebbe percepito 11.000 euro a serata.


Il Teatro ti ha autorizzato ad arrivare fino ad un costo massimo complessivo di 25.000 euro a serata, solo se strettamente necessario. Considerando che i costi generali per ogni rappresentazione (direttore e orchestra, comparse e tecnici) sono di circa 5.000 euro e la scrittura dei cantanti per gli altri ruoli, compreso il secondo tenore, vi costa in tutto 9.000 euro, i vostri margini di manovra non sono poi così ampi.


Se Igor Kovalsky non accettasse di cantare, al Teatro non resterebbe che affidare il ruolo principale al giovane secondo tenore e sperare che sia all'altezza della situazione; ulteriore alternativa sarebbe assicurarsi (ma solo per quattro delle diciotto repliche) il validissimo ed esperto spagnolo Julio Torreras, già in Italia in quel periodo, le cui richieste oscillano tra i 13.000 e i 14.000 euro a serata. Forse potreste ottenere da Torreras qualche serata in più e condizioni più vantaggiose, ma l’artista è di certo una primadonna e recentemente non ha dato prova di affidabilità (per poche gocce di pioggia all’Arena di Verona ha sospeso una Carmen all’ultimo atto, mandando in crisi l’organizzazione che ha dovuto faticare per riportarlo sul palco).


Il Direttore Artistico vuole essere sicuro di avere Kovalsky. Per quanto Igor Kovalsky non sia più giovane, il Direttore ritiene che quel ruolo, con qualche rischio per il numero di repliche, possa svolgerlo benissimo.


In ogni caso, il Direttore Artistico immagina che la reazione del pubblico all'annuncio di Igor Kovalsky per il ruolo di tenore in Tosca sarà abbastanza buona.

UNREAL - name - GR - (20cm).png

© 2021 UNREAL | Copiare non serve, lavora con noi.